• Federica

Whisky e peonie.lo strano connubio che fa tendenza.

Aggiornamento: 20 mag 2021

“Il whisky americano è la sola cosa, se fosse per me tutto lo champagne di Francia potrebbero gettarlo in acqua”.

[Jessie Royce Landis in “Caccia al ladro”]



17 maggio. Gionata Mondiale del Whisky.

Nato tra Scozia ed Irlanda,il distillato è uno fra i più amati e venduti in tutto il mondo.


Qualche curiosità:a causa dell'alto contenuto d'alcool presente al suo interno,la popolazione celtica lo considerava un "purificatore dell'anima";

anticamente usato come medicinale e digestivo,oggi rappresenta il superalcolico più elegante di tutti i tempi;

il maggior collezionista di whisky è vietnamita;

il whisky più caro del mondo è stato venduto all'asta per 1,5 milioni di dollari.





In vista del nuovo decreto anti-Covid che,al momento,posticipa il coprifuoco alle 23 e prevede la riapertura totale fra giugno e luglio,voglio festeggiare con un buon bicchiere di Jack Daniel's e brindare con te ad un nuovo inizio,tenendo sempre a mente le regole del buon senso,mi raccomando!

Che sia whisky di malto o di grano ho pensato che l'associazione ad uno dei miei fiori estivi preferiti,la peonia,fosse appropriato date le note olfattive di alcuni dei distillati più comuni ed il significato del fiore stesso,associato a prosperità e buon auspicio.


Colgo così,anche l'occasione per presentarti l'ultimo articolo nato in #EffectionaryLab....il fiore in carta crespa o "fleur en papier crépon" (che fa tanto chic!)


Da oggi potrai ordinare il tuo fiore personalizzato nei colori e nei dettagli o optare per la soluzione più scenografica,scegliendo la misura gigante,adatta anche come backdrop!



Perfetti per un "unusual bouquet",sottoforma di piccole composizioni per abbellire l'ambiente,per una mise en place colorata,appesi alle pareti,usati come centrotavola,segnaposto o come bottoniere,per i tuoi pacchi regalo...mille sono i modi per cavalcare l'onda di questo trend e trascinare gli ospiti in magiche atmosfere.

Questa tendenza nata a cavallo fra il 2019 ed il 2020 ha da subito attirato l'attenzione di grandi maison di moda e giganti dell'editoria che hanno scelto proprio i fiori di carta per produzioni pubblicitarie,sfilate e grandi eventi.Tornando al whisky....ricordi la pubblicità del Ballantine?La sua bottiglia era contornata di fiori di carta e persino il simpaticissimo chef Alessandro Borghese si è fatto realizzare un'intera parete con questo elemento!

Insomma questa più che una tendenza è diventata una vera e propria mania e sono pronta a scommettere che durerà per tanto,tanto tempo.

E allora....perchè non farsi inebriare dall'allegria del fiorigami?


Chatta con me in tempo reale dall'apposito box che trovi in home page dal quale potrai chiedermi info e costi, senza impegno.


Al prossimo trend alert,

Federica.

20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti