• Federica

Allis,illustratrice con mille sogni nel cassetto.

Come di consueto,eccoci giunti a metà settimana ed al primo giovedì del mese di dicembre.


Imperdibile,oramai,il nostro appuntamento con la RUBRICA DEL GIOVEDI',spazio interamente dedicato a professionisti dei settori eventi,grafica,artigianato e design.Categorie da proteggere,perchè rare ed in via d'estinzione! :)


Oggi diamo il benvenuto ad Alice,in arte Allis, callis_illustra_ su Instagram.


Classe '97,nata alle porte di Milano da padre artigiano e madre interprete,è proprio grazie a loro che la ragazza acquisisce la consapevolezza che arte e viaggi possano rappresentare un arricchimento culturale,fondamentale per la crescita personale.Impressionata dalla passione che la madre nutre per le lingue,Allis frequenta il Liceo linguistico europeo ma dopo tre anni si rende conto di voler cambiare totalmente percorso -rincorrendo il suo sogno- come lei stessa dice.Iscrittasi al liceo artistico di Magenta,Alice trova la sua strada e anche se in ritardo rispetto alla tabella di marcia,riesce ad afferrare quel sogno,ponendosi come obiettivo principale quello di diventare un'illustratrice professionista.


Trascorsa parte della sua vita a Seven Sisters,un quartiere di Londra,Alice rimane affascinata da quel mix di culture,profumi e stampe africane dal carattere vagamente kitsch e riconosce che i suoi viaggi hanno certamente influito sul modo di esprimere la sua arte.



F : Dici di avere una passione per il vintage.Pensi che questa tua inclinazione romantica condizioni in qualche modo i tuoi disegni?

A : Decisamente!Non è sempre percettibile ma prendo spesso spunto da locandine degli anni '50 e '60,riprendendo personaggi,colori o stile e sono affascinata dallo studio e dalla composizione dei corpi.

F : Se potessi dipingere il 2020,quale tecnica useresti?

A : Non dipingerei su una semplice tela,piuttosto sceglierei il legno,truciolato forse,base più solida sulla quale far pesare i diversi materiali.
Immagino un'opera astratta,una miscela di colori come il celeste,il magenta ed il giallo.Tratteggiando figure antropomorfe come mani ed occhi,vorrei trasmettere la voglia di rinnovarsi attraverso le tinte e le sfumature scelte ma anche l'insicurezza,data dai particolari.
Adotterei gli acrilici che asciugano in fretta non permettendomi di correggere e sfumare il colore,proprio come quando a marzo siamo stati informati dell'isolamento senza avere né possibilità di replica,né tantomeno il potere di cambiare le cose e tutto è successo tanto,troppo velocemente.
Opterei,poi,per un materiale pesante,materico come il cemento per simboleggiare il peso che stiamo sostenendo.

Wow che descrizione!Mi sembra di avere l'opera davanti agli occhi!


Ad esercitare una forte impressione su di lei,la potente espressività di Egon Schiele e le pennellate di Manet.Il suo profilo Instagram contiene disegni digitali creati con specifiche funzioni e pur sfruttando Procreate,amatissimo da neofiti e professionisti,non cambierebbe con nulla al mondo la tecnica tradizionale,fatta di pennelli e tempere!



F : Se avessi la possibilità di illustrare il libro di un famoso autore,chi sceglieresti?

A : Non ho preferenze su un autore in particolare.Certo,illustrare un libro del grande Rodari,sarebbe il top!Uno dei miei sogni sarebbe quello di creare illustrazioni per bambini e grazie ai social sono riuscita ad avere le prime commissioni!


Lo scopo è creare delle dirette Instagram,durante le quali spiegare come usare tecniche e materiali e chi vorrà approfondire,potrà farlo accedendo alle lezioni individuali su Zoom.

La strada è ancora lunga ma il sostegno reciproco è fondamentale,specie in un periodo come questo,in cui i contatti fisici sono limitatissimi!


Passione,attitudine artistica,qualità espressiva e percezione visiva conferiscono ad Allis la capacità di dipingere la realtà condita con cultura e sentimento.Quanti possono dire di avere le sue stesse capacità? :)



Puoi ammirare le sue interpretazioni artistiche sul canale Instagram ALICE CASTANO

e,perchè no,commissionarle un bel dipinto!


Al prossimo giovedì,

Federica.











100 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti